D-STAR

Nuovi parametri per uso del DSTAR

In questi ultimi giorni sono stati implementati alcuni moduli dei Reflector 077 e 177 punto di incontro tra DMR/C4FM e Dstar.
i nuovi moduli Reflector per il Dstar sono:
(A) modulo Internazionale; (B) modulo Nazionale; (C) modulo Regionale; (D) modulo Locale
Dal DMR per C4FM TG2229192 in modulo F D-STAR
dal DMR Zona 0 TG8500 per la zona 1 TG8501 e a seguire le zone il TG 850x; per esempio la zona 5 TG8505 in modulo D D-STAR
STN395 D XLX177 D DMR TG2225     sgancia con STN395 W
STN395 F XLX177 F C4FM TG2229192 sgancia con STN395 V
Porte da aprire sul Router per traffico D-STAR.
DPLUS_port=20001udp,DEXTRA_port=30001udp,DCS_port=30051udp,

CCS_port=30062udp;G2_DV_port=40000udp;G2_DD_port=40001udp;

Digital Smart Technologies for Amateur Radio

D-Star: E’ acronimo di Digitale ad uso Radioamatoriale , gli apparati radio sono predisposti con un hardware interno/esterno (scheda aggiuntiva) per funzionare sia in modo analogico (modo tradizionale) che in modo digitale , premendo un apposito tasto passano in funzionalità DV (Digital Voice) o DD (Digital Data) e trasmettono voce e dati nello stesso momento in formato di stringhe digitali in un unico flusso continuo di dati.
Digitale: La voce viene inserita in un flusso digitale codificando il segnale proveniente dal microfono con un codificatore in AMBE , a cui vengono poi aggiunte informazioni di servizio per etichettare il flusso dei pacchetti con mittente , destinatario , nominativo , ripetitore e altri messaggi per veicolare i pacchetti verso eventuali ripetitori o corrispondenti locali / remoti.

INFO TECNICA PER LA CONFIGURAZIONE DEI VOSTRI SISTEMI SULL’XRF033 E SULLO STARNET SERVER STN033 AD ESSO CONNESSO SUL MODULO “B” DEL REFLECTOR:
CONFIGURAZIONE LINK CON XRF033 DAI SW REPEATER E GATEWAY DI JONATHAN (G4KLX ircDDBGateway software) O DI SCOTT (KI4LKF g2_ircddb Gateway software):Rintracciare a seconda dell’installazione eseguita il file “Dextra Host” aprirlo ed al suo interno aggiungere la seguente riga in coda alle righe già presenti:XRF033| xrf033.dyndns.orgnel caso in cui nel file sia già presente la riga di connessione per l’XRF033 correggere ponendo al posto dell’ip che troverete accanto a questo il seguente nome host:
xrf033.dyndns.org
Infine salvare le modifiche al file e chiuderlo.
Dopo configurare il vostro sw gateway per il link verso l’ XRF033.
Chiudere e riavviare il sw.
CONFIGURAZIONE LINK CON XRF033 DAI PONTI ORIGINALI ICOM:
Riservato escusivamente al Sysop del nodo.Installare sul pc di gateway l’addon ufficiale (SCARICABILE DAL SITO IRCDDB) per la connessiona alla rete IRCDDB, e registrare il ponte su tale rete all’indirizzo: www.ircddb.net
Successivamente installate il sw Dextra_server (equivalente del DPlus) per collegarsi all’ XRFche troverete quà :
in allegato:
Configuratelo e aggiungete o modificate il file “Dextra Host” come spiegato nella sezione sopra
ACCESSO IN CALLSIGN-ROUTING DA QUALSIASI PONTE ABILITATO LINKATO SU QUALSIASI RETE:
Accedere al menu callsign della vostra radio.
Accedere al campo UR: e inserire al posto di CQCQCQ il seguente callsign di gruppo: STN033
Premere la portante e sarete registrati sul gruppo STN033, cosi facendo potrete ascoltare qualsiasi altra stazione registrata al gruppo e tutti coloro che in qualsiasi modo siano linkati al modulo “B” dell’ XRF033.Per rimuovere la registrazione al gruppo rientrare nel campo UR: ed inserire la seguente dicitura: STN033 T
premere la portante e successivamente rimettere CQCQCQ nel campo UR:
In automatico dopo 30 minuti che non si fà traffico sul gruppo l’utente viene disassociato.

P.S. per sopperire momentaneamente al Bug presente nel software IrcDDBGateway, versione per Windows XP, al cambio di IP e di conseguenza la caduta del Link verso il Reflector, scaricare il seguente programmino :Controllo IP Dinamico V.Windows

Attenzione non avviare il programma IrcDDBGateway ma il controllo ip dinamico posto in C:\programmi\ircddbgateway\sarà lui a controllare ogni 5 minuti IP Reflector e se cambia riavvia automaticamente il software Gateway.

Mentre per la versione Linux :

Controllo IP Dinamico V.Linux

il comando da inserire nel vostro crontab:

comando crontab -e

Attenzione da editare i due file e controllare i propri path sul sistema Linux

Invece per chi volesse usare il D-Star Repeater software di Jonathan Naylor G4KLX per la gestione ripetitore e il g2 di Scott Lawson KI4LKF rete Ircddb deve scaricarsi questi files:

Pacchetto con G2_link e G2_ircddb con files di avvio e controllo IP

chi invece ha già tutto il pacchetto di Scott e vuole solo i programmi avvio e controllo IP scaricare questo:

controllo g2 IP Scott

Il gruppo tecnico e di sviluppo ha deciso di attivare un Ratflector “non pubblico” (quanto meno per il momento), raggiungibile da internet ed in futuro per chi vorrà implementarlo anche via radio tramite i ripetitori interessati, aperto a tutti i Sysop o personale tecnico che ha il piacere di far parte di questa realtà.

Se siete Sysop di ponti D-star o volete far parte del Gruppo tecnico D-star su tale Ratflector potete inviarci una mail in questo modo:
1) PRESENTAZIONE PERSONALE + VOSTRO CONTATTO (es. SKYPE)
2) USER-ACCESSO-RATFLECTOR (XRAT33): Vostro nominativo maiuscolo
3) PASSWORD: La vostra

INFO PER QUALSIASI PROBLEMA DI REGISTRAZIONE AI VARI SISTEMI O PER LA CONFIGURAZIONE DEI VARI SW:
EMAIL:

IW5EDX(at)yahoo.com
info(at)arialtopascio.it
73′ a tutti.
ICOM IC-E92D (Configurazione Invio dati G.P.S. tramite Gateway) con microfono esterno e GPS (opzionale)
MENU – CALL SIGN – UR CQCQCQ
MENU – CALL SIGN – R1 IR5UBS B
MENU – CALL SIGN – R2 IR5UBS G
MENU – CALL SIGN – MY I5XYZ (Inserisci il Tuo nominativo)
MENU – DV SET MODE – GPS AUTO TX 3 min
MENU – DV-SET MODE – DV DATA TX AUTO
MENU – DV SET MODE – GPS TX MODE-GPS(RMC GGA su ON)
MENU – DV SET MODE – GPS TX MODE GPS-A
MENU – DV SET MODE – GPS TX MODE – GPS-A – UNPROTO ADD API92A,DSTAR*
MENU – DV SET MODE – GPS TX MODE – GPS-A – GPS-A SYMBOL CAR (quello che vuoi a piacere)
MENU – DV SET MODE – GPS TX MODE – GPS-A – COMMENT (quello che vuoi)
Verificare dopo qualche minuto su http://aprs.fi